polizia penitenziaria top

logo trasparente

facebook newemail icon png clipart backgroundwhatsappyoutube playtwitter

 

 

Comunicato stampa del 23 marzo 2023 - Carceri: Ancora evasi dalle carceri minorili, siamo ai ‘detenuti fuori

Roma, 23 mar.“Ancora due evasi dagli istituti penali per minorenni, nei quali vengono trattenuti anche adulti fino all’età di 25 anni. Questa volta è accaduto ad Airola. Stamattina, verosimilmente fra le ore 5.00 e le 6.00, due ristretti ventunenni, entrambi italiani, hanno divelto una porta e scavalcato una finestra al piano terra dell’istituto, per poi uscire comodamente dal passo carraio che, per quanto ci viene riferito, non era in quel momento presidiato. Insomma, mentre in TV impazza la fiction ‘mare fuori’, la realtà ci racconta di detenuti fuori, ma che dovrebbero stare dentro”.

Lo dichiara Gennarino De Fazio, Segretario Generale della UILPA Polizia Penitenziaria.

“Ripetutamente abbiamo segnalato le gravi criticità del sistema penitenziario minorile, aggravate dalla circostanza che vi siano ammessi a scontare la pena pure adulti venticinquenni, e particolarmente quelle dell’istituto penale per minorenni (IPM) di Airola, che si connota anche per gravissime deficienze strutturali. Chiediamo al Sottosegretario al Ministero della Giustizia delegato, Andrea Ostellari, e al Capo del Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità (DGMC), Antonio Sangermano, recentemente insediatosi, l’immediata apertura di un tavolo di confronto per l’auspicabile ricerca di urgentissime soluzioni condivise”, conclude De Fazio.

stampa_-_evasi_airola1.pdf

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

 

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto