polizia penitenziaria top

Nota nr.149 del 15.07.16 Segreteria Regionale Puglia - Egregio Provveditore,
con la presente, le chiedo di intervenire, con cortese urgenza, al fine di evitare inutili contenziosi con la Direzione di Taranto.
In un contesto di difficoltà oggettiva, in un periodo storico problematico, la Direzione di Taranto continua a ledere ogni prerogativa sindacale, a violare palesemente le norme pattizie, provocando un’evidente prevaricazione dei diritti sindacali.
Nella data dell’1 u.s. la Direzione ha convocato le OO.SS. al fine di raggiungere degli accordi per la mobilità interna, senza aver inviato regolare comunicazione ed informativa a questa O.S. ( disconosciamo la modalità con la quale sarebbero state convocate le altre oo.ss).
A seguito di quell’accordo ( anche il verbale non è stato inviato allo scrivente) la Direzione ha proceduto ad indire relativi interpelli, senza rispettare tra l’altro la previsione (concordata in una precedente riunione) del divieto di partecipazione all’interpello di coloro che sono impiegati già in ufficio o che comunque ricoprono una “carica fissa” al fine di evitare il c.d. “ valzer delle scrivanie”!!
Si chiede, pertanto, alla S.V. di intervenire affinchè siano ristabilite le corrette relazioni sindacali.
Alla Direzione di Taranto si chiede di inviare relativi verbali e, contestualmente, di sospendere sia le procedure per la mobilità interna che, eventuali, ulteriori convocazioni. Cordialmente.
Il Coordinatore Regionale F.to CAPORIZZI Stefano

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto