polizia penitenziaria top

Nostra nota 8087 - Procedimenti recupero somme per lavoro straordinario anni 2012 e 2013. Richiesta sospensione.

Con lettere circolari del 19 gennaio e dell’11 marzo 2015 della Direzione Generale in indirizzo, quale conseguenza dei contenuti della legge di stabilità per il 2014 (art. 1, comma 476, legge 147/2013), è stato disposto il recupero delle somme erogate, negli anni 2012 e 2013, a titolo di lavoro straordinario reso dagli operatori di Polizia penitenziaria per effetto della revoca e/o differimento del riposo settimanale programmato.

 

Al di là di qualsiasi disquisizione giuridica ed anche di opportunità rispetto alla ripetibilità di somme corrisposte e ricevute in buona fede sulla scorta di un consolidato orientamento giurisprudenziale, non sfuggirà alle SS.LL. che la questione può dirsi ancora sub iudice considerato che il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale ha rimesso in via incidentale alla Corte Costituzionale il giudizio di legittimità sulla disposizione di legge sopra cennata.

L’Ordinanza di rimessione (n. 197 del 27/04/2015) è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale, 1a serie speciale, n. 40 del 7 ottobre 2015.

Tanto premesso, anche al fine di scongiurare un potenziale ingiusto recupero di somme che potrebbero successivamente dover essere restituite agli appartenenti al Corpo, ma anche di evitare una possibile nuova stagione di contenzioni giudiziari, con aggravio di spese e lavoro per gli Uffici competenti, si pregano le SS.LL. di valutare, ciascuna per quanto di rispettiva competenza, l’opportunità di sospendere le procedure di cui si discute, anche – se del caso – previa costituzione in mora nei confronti degli interessati.

Nell’allegare copia dell’Ordinanza richiamata, si rimane in attesa di cortese riscontro.

Cordiali saluti,

E-Mail (@polpenuil.it)

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto