polizia penitenziaria top

Nota n. 9894 - Com’è noto, pressoché nella generalità degli istituti penitenziari, operatori del Corpo devono disimpegnare compiti connessi ai servizi postali assicurati ai detenuti, quali il ritiro e/o la consegna di lettere, plichi, pacchi, etc., presso i pertinenti uffici.

         Ciò, peraltro, viene espletato con l’impiego di automezzi dell’Amministrazione e con costi, per la loro alimentazione e gestione, a carico di quest’ultima.

         Quanto sopra, palesemente, aggrava il già pesantissimo carico di lavoro per la Polizia penitenziaria, notoriamente sottodimensionata di circa 17.000 unità ed aumenta le spese per l’erario.

         Spesso, peraltro, la materia è motivo di rimostranze a livello territoriale, sia direttamente correlate alle maggiori incombenze richieste agli operatori del Corpo, sia con riferimento – specie nel caso dei pacchi – ai pesi che devono essere manualmente trasportati.

         Anche per far fronte a tali difficoltà, la Direzione della Casa Circondariale di Vibo Valentia, ma probabilmente pure altre di cui la scrivente Segreteria non è a conoscenza, ha stipulato una convenzione con una società di poste private che dagli inizi di maggio scorso ha consentito di superare con assoluta efficacia le cennate problematiche migliorando, nel contempo, il servizio in favore dei detenuti anche sotto il profilo dei costi (si allega la nota n. 27256 del 7 u.s. della Direzione della CC di Vibo Valentia).

         Reputando l’iniziativa della Direzione della Casa Circondariale di Vibo Valentia lodevole anche ai fini del perseguimento dell’efficacia, della razionalità e dell’economicità dell’azione amministrativa – tanto che meriterebbe di essere esportata – si chiede alla S.V. di voler cortesemente valutare di invitare specificatamente tutte le direzioni d’istituto penitenziario a stipulare, laddove possibile, convenzioni analoghe, così da liberare la Polizia penitenziaria dalle incombenze in parola e conseguire altresì significativi risparmi di spesa.

         Nell’attesa di un cortese cenno di riscontro, cordiali saluti.

Potrebbe interessarti anche:

Giovedì, 24 Marzo 2022 12:17

Il saluto del Capo DAP - Voglio rivolgere un breve saluto a tutte le donne e a tutti gli uomini che lavorano per il Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria, che oggi ho il privilegio di...

Giovedì, 05 Maggio 2022 17:03

GDAP: 0175147 - Disciplina relativa alle ricompense per il personale del Corpo di Polizia penitenziaria

Giovedì, 21 Aprile 2022 08:56

Ascolta qui gli interventi del Segretario Generale Gennarino De Fazio Primo intervento Secondo intervento Terzo intervento Nel pomeriggio odierno, fino a tarda sera, si è tenuto il primo incontro,...

Mercoledì, 02 Febbraio 2022 16:07

Comunicato stampa - ROMA, 02/02 2022 – “Il pensionamento del Capo del DAP, Bernardo Petralia, nominato a seguito delle dimissioni di Francesco Basentini, successivamente alle rivolte del marzo 2020...

Lunedì, 12 Settembre 2022 12:12

Roma, 12 set. – “Apprendendo delle dichiarazioni a Radio24 del Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, Carlo Renoldi, ci sentiamo di condividere l’idea che i suicidi nelle carceri...

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto