polizia penitenziaria top

Egregio Provveditore, In questi giorni abbiamo avuto notizia informale che codesto Ufficio unilateralmente, avrebbe prorogato i provvedimenti di missione fino a tutto il mese di gennaio 2016.
Si rammenta, che tale invio in missione, fu disposto su base volontaria a domanda di parte.
E’ chiaro che in assenza della richiesta degli interessati detta procedura deve trovare accoglimento solo attraverso la graduatoria esistente.
Per quanto sopra, rilevato che dette procedure appaiono illegittime - nonché senza alcun accordo in ambito regionale, si chiede l’immediata revoca dei provvedimenti di proroga con particolare riferimento a quel personale che non ha chiesto la proroga.
Nel merito, si rammenta l’opportunità di un intervento del livello centrale, al fine di produrre apposito interpello Nazionale, in virtù del fatto che già nella precedente mobilità ordinaria a domanda e dell’assegnazione del 169° corso si doveva provvedere all’assegnazione di almeno 8 unità per l’apertura del nuovo padiglione della C.R. di Massa, ma all’ultimo momento non assegnate senza un valido motivo e demandando comunque la questione al mese di novembre con l’uscita del 170° corso di imminente uscita.
Altro aspetto, non ancora risolto da codesta amministrazione regionale e il mancato rispetto della fruibilità - se non in modo parziale – del corretto alloggiamento del personale inviato in servizio di missione. In attesa di urgente riscontro, cordiali saluti.

Mauro Lai

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto