polizia penitenziaria top

Nota UILPA PP al provveditore di competenza territoriale - La scrivente O.S. segnala alla S.V. di aver preso visione della ripartizione regionale del contingente del Corpo di Polizia Penitenziario assegnato al distretto da Lei diretto, in relazione alle assegnazioni dei corsi agenti 171° e 172°.
Ebbene, con enorme stupore abbiamo notato che gli organici assegnati alle strutture in maggiore sofferenza, Vicenza e Rovigo, invece che ricevere un adeguamento delle piante in relazione alla maggior presenza detentiva ospitabile, hanno addirittura ricevuto un drastico taglio.
Inutile ricordare le precedenti segnalazioni di questa O.S. sulla inadeguatezza dell’organico della CC di Rovigo, che nelle Sue previsioni, si vedrebbe costretta a garantire la sicurezza della struttura e lo svolgimento delle attività intramurali con sole n. 63 unità del corpo di polizia penitenziaria!
La CC di Vicenza, paradossalmente, vedevasi assegnate 197 unità con il D.M. del 2013. Tale pianta organica in base ai tagli previsti della Legge Madia – circa il 9% - avrebbe dovuto essere rideterminato in n. 179 unità per il vecchio padiglione ed il reparto per collaboratori di giustizia. La pianta organica prevista dalla S.V. è di n. 189 unità, ma con una capienza regolamentare di n. 286 detenuti, ovvero considerando aperto anche nuovo padiglione detentivo. In considerazione del fatto che vi sono 4 sezioni detentive su 4 piani differenti e che sono ancora da avviare essenziali servizi quali la cucina detenuti e la vigilanza alle aule trattamentali, ci si chiede come sarà possibile assicurare i servizi del personale di polizia penitenziaria per il nuovo padiglione detentivo con solo n. 10 unità.... continua nell'allegato.

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto