polizia penitenziaria top

Scarica qui la nota unitaria - Le scriventi OO.SS., attesa l’assenza di qualsiasi riscontro alle sollecitazioni inviate alla S.V. Ministro della Giustizia, da ultimo con nota del 3 febbraio 2020, affinché possa avviarsi quel confronto più volte sollecitato sui principali temi che si è chiesto di porre all’ordine del giorno, tra i quali in primis il problema delle continue, pericolose e intollerabili aggressioni messe in atto nei confronti del personale di polizia penitenziaria, le problematiche connesse alla carenza di organico e alla ridotta capacità degli appartenenti al Corpo di Polizia penitenziaria  di poter assolvere correttamente i propri compiti istituzionali, proprio in ragione della carenza organica, oltre alla questione del pagamento degli alloggi di servizio rimasta irrisolta nonostante l’impegno assunto da Lei direttamente , ritenendo infruttuoso e oltremodo superfluo continuare a confrontarsi con il  Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, in carenza di decisioni sistemiche di ordine politico hanno deciso di indire, con decorrenza immediata, lo stato di agitazione di tutto il personale rappresentato .

Le OO.SS. firmatarie della presente comunicazione, infatti, ritengono che la grave situazione in cui versano le carceri italiane imponga un inversione di marcia da parte del vertice politico e amministrativo del Ministero della Giustizia e più in generale del Governo e pertanto, in attesa della convocazione su temi ritenuti cogenti e irrinviabili volte a mettere in sicurezza il lavoro svolto dalla Polizia Penitenziaria, corre l’obbligo di precisare che  tale decisione costituisce un passaggio preliminare ad altre forme di protesta anche di carattere pubblico che queste OO.SS. si riservano di porre in essere, qualora permanga l’assenza di iniziative tese ad avviare un virtuoso percorso di ripristino della sicurezza e della legalità nelle carceri, messa ogni giorno a rischio per l’assenza di risorse umane, materiali e strumentali.

Distinti saluti.-

 

SAPPE

OSAPP

UILPA PP

SINAPPE

USPP

FNS CISL

CGIL FP

Potrebbe interessarti anche:

Martedì, 11 Gennaio 2022 14:35

Come accade nei fumetti 3 detenuti hanno forato il muro della cella e poi si sono calati giù dal muro con le lenzuala. Qui il servizio del TG Mediaset e l'intervento delle...

Sabato, 15 Gennaio 2022 22:31

Bellizzi, dopo l'evasione ancora allarme sicurezza - L'intervento del segretario Uilpa De Fazio{youtube}https://youtu.be/1gncgN2pFm0{/youtube}

Lunedì, 07 Febbraio 2022 10:42

Comunicato stampa - ROMA 07/02/2022 – “Esprimiamo compiacimento e un grande plauso per la DDA di Napoli che ha coordinato le indagini e per tutte le forze dell’ordine che vi hanno partecipato,...

Martedì, 11 Gennaio 2022 08:26

Comunicato stampa - ROMA, 11/01/2022 – “Due detenuti, uno di 23 anni, originario della Romania, l’altro di 41 anni originario del Marocco, sono evasi dalla Casa Circondariale di Avellino. Da...

Venerdì, 21 Gennaio 2022 11:13

Comunicato stampa - ROMA, 21/01/2022 – “Forti tensioni da ieri sera presso la Casa Circondariale di Avellino, già teatro della duplice evasione di qualche giorno fa, dove a seguito dell’accertamento...

Martedì, 11 Gennaio 2022 14:23

Nelle prime ore della scorsa notte evasione dalla casa circondariale di Bellizzi, ad Avellino: a scappare sono stati tre detenuti - due dell'Est europeo e l'ultimo marocchino - che erano ristretti...

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto