polizia penitenziaria top

Nota n. 8668 -  Dalle Scuole di formazione ove sono presenti gli allievi del 173° corso giungono allarmanti notizie relative alla dotazione delle uniformi ai medesimi.

Il problema del vestiario è cosa nota, trita e ritrita più volte, non ultimo in occasione delle note n. 8654 del 24/1/2018 e n. 8662 del 12/2/2018 a firma del sottoscritto, relative più in generale all’intero Corpo di Polizia Penitenziaria, ragione per cui era facile immaginare che non poteva essere altrimenti per i neo assunti.

Ad ogni modo noi non finiremo mai di stupirci nel registrare che questa Amministrazione non sembra essere in grado di fornire una dotazione di vestiario adeguata e completa.

Le tute operative estive non sono state consegnate a tutti; quelle invernali non sono nemmeno arrivate; mancano le uniformi ordinarie invernali ed estive; le taglie non sempre corrispondono; sono state fornite giacche a vento vecchio modello e di taglie non conformi; cinturoni cui mancano alcuni componenti; cinture della divisa insufficienti; tute ginniche di taglie XXL; numerose camice di vecchio modello con bottoni arrugginiti ecc.

Spiace dirlo ma la sensazione è quella che i corsi dei neo assunti siano lo strumento utile in qualche modo a svuotare i magazzini dai vecchi indumenti in giacenza e che il vestiario corrente e dovuto sia fornito solo parzialmente.

Sono anni che lamentiamo situazioni analoghe senza per questo ottenere un riscontro esaustivo e sono anni che registriamo una preoccupante inerzia le cui cause sarebbero senza dubbio da individuare e risolvere.

Ecco perché appare logico domandarsi se il problema risiede in capo a chi gestisce l’approvvigionamento o a chi realizza il bilancio preventivo del Ministero della Giustizia che sbaglia le stime del fabbisogno. Qualunque sia la difficoltà resta il fatto che chi ha il dovere/potere di verifica e di controllo, a tutti i livelli, dovrebbe intervenire.

Noi quel potere non lo abbiamo, purtroppo possiamo solo denunciare uno stato di cose insopportabile nella, a quanto pare, vana speranza che si risolvano i problemi.

In ragione di ciò chiediamo di sapere se il budget di spesa previsto nel predetto bilancio preventivo sia sufficiente o meno a coprire il fabbisogno; se, come e quando sarà completata la dotazione del vestiario non solo agli allievi ma a tutta la Polizia Penitenziaria e, in caso contrario, se sono state avviate o meno le iniziative utili a realizzare una revisione del bilancio preventivo e/o un controllo sulle procedure adottate per l’approvvigionamento.

Nell’attesa di cortese urgente riscontro porgiamo distinti saluti. F.to: Il Segretario Generale Angelo Urso

Allegati:
Scarica questo file (8668 vestiario.pdf)8668 vestiario.pdf[ ]196 kB

Potrebbe interessarti anche:

Martedì, 01 Settembre 2020 10:25

GDAP: 0301649 - Facendo seguito alla nota n. 0204781.0 del 12 giugno 2020 si comunicano, a seguito delle notizie pervenute dalle competenti articolazioni dipartimentali, ulteriori aggiornamenti in...

Giovedì, 09 Aprile 2020 11:25

Nota n. 9563 - Anche a seguito dell’emanazione del PCD n. 0000825.ID dell’8 aprile 2020, da parte del Capo del DGMC, saranno per il futuro in costante aumento gli operatori del Corpo di polizia...

Venerdì, 12 Giugno 2020 11:56

Come già anticipato durante la riunione con il Sottosegretario alla Giustizia On.le Ferraresi in data 4 giugno 2020 si comunica, da notizie assunte presso le competenti articolazioni dipartimentali,...

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto