polizia penitenziaria top

Comunicato stampa - ROMA 18/09/2020A due giorni dalla cattura di un evaso, un altro detenuto sfugge ai controlli, questa volta rocambolescamente, e si dà alla macchia vanificando, di fatto, in poco più di quarantott’ore il pregevole risultato ottenuto dal NIC della Polizia penitenziaria con la cattura di Johnny lo Zingaro. L’evasione di ieri di Abidi Aymen, imputato di omicidio e di altri gravi reati, dal Tribunale di Firenze, dov’era stato accompagnato per un’udienza, ripropone in tutta la sua drammaticità l’emergenza carceraria e, particolarmente, della Polizia penitenziaria che continua a essere colpita nel corpo e nello spirito dal sostanziale disinteresse della politica, la quale se ne ricorda spesso strumentalmente a fini elettorali o, talvolta, per logiche di lottizzazione e becera spartizione delle poltrone”.

 Così Gennarino De Fazio – Segretario Generale della UILPA PP – dopo qualche ora di riflessione, commenta l’evasione di un pericoloso detenuto avvenuta ieri a Firenze. De Fazio poi argomenta: “pare che l’evaso, il quale, diversamente da come riportato da alcuni articoli di stampa, non ci risulta sia di appartenenza jihadista, sia riuscito a disfarsi con estrema facilità delle speciali e pesanti manette modulari, ritrovate integre a poca distanza dal luogo dell’evasione. Ci domandiamo allora come ciò sia stato possibile e chiediamo delle verifiche urgenti sull’efficienza delle manette modulari in dotazione al Corpo di polizia penitenziaria”.

“Ma al di là di questo, e al di là di quanto le diverse indagini potranno accertare anche mediante la visione delle immagini riprese dalle varie telecamere di sorveglianza, – chiosa ancora il Segretario della UILPA PP – un dato emerge in tutta la sua drammaticità e persino violenza: ieri mattina sono stati trasportati al Tribunale di Firenze, complessivamente, 28 detenuti scortati da soli 25 agenti, alcuni dei quali impiegati in più servizi e, al momento dell’evasione, i detenuti presenti erano 16 a fronte di soli 14 appartenenti alla Polizia penitenziaria di scorta. Come dire che i rapporti di forza erano praticamente invertiti. Con tali modalità operative è inevitabile che queste cose accadano e la responsabilità oggettiva non può che essere riconducibile al Ministro della Giustizia e al Governo che su questi temi continuano a risultare anche loro latitanti, non meno pericolosi”.

“Come se non bastasse, poi, – rincara la dose De Fazio – le ricerche dell’evaso, immediatamente avviate dalla Polizia penitenziaria di Firenze (oltre che dal NIC e dalle altre Forze dell’Ordine), stanno avvenendo con scarsità di mezzi e con equipaggiamenti che potremmo definire di fortuna, basti pensare che alcune autovetture non sono dotate neppure di radio o altri strumenti di comunicazione.

“Questa volta, peraltro, – conclude il leader della UILPA PP – il fato ha voluto che ciò sia accaduto nella città del Ministro Bonafede e a tre giorni dalle elezioni amministrative che interesseranno anche la Toscana e che, a detta di molti osservatori, potrebbero avere ripercussioni persino sulla tenuta del governo nazionale; speriamo allora che suoni da sveglia e che ridesti dal sopore il Guardasigilli: servono subito rinforzi  agli organici e risorse economiche per le dotazioni tecnologiche e gli equipaggiamenti della Polizia penitenziaria!”.

Allegati:
Scarica questo file (Stampa - Evaso Firenze.pdf)Stampa - Evaso Firenze.pdf[Scarica qui il comunicato stampa]141 kB

Potrebbe interessarti anche:

Giovedì, 05 Marzo 2020 13:58

Ordine di servizio n.15 del 3 marzo 2020 - Protocollo: 0078026

Lunedì, 09 Marzo 2020 09:59

Nota - 9547 - Signor Presidente, quanto avvenuto nelle scorse ore e sta tuttora avvenendo nelle carceri del Paese non ha bisogno di molte descrizioni. Fra detenuti tragicamente deceduti, operatori...

Mercoledì, 03 Giugno 2020 11:08

ROMA 03/06/2020 – Scarica qui il comunicato - Sono due i detenuti evasi nella notte dal carcere romano di Rebibbia. I due ristretti, di etnia ROM, sono evasi dalla Casa di Reclusione della capitale,...

Martedì, 15 Settembre 2020 08:51

Scarica qui il comunicato stampa - ROMA 15/09/2020 – In esito alle minuziose indagini avviate dal Nucleo Investigativo Centrale della Polizia penitenziaria, è stato catturato stamani, con il...

Mercoledì, 11 Marzo 2020 16:51

Comunicato stampa - ROMA 11/03/2020. “Pure questo poteva essere evitato! Nonostante sul sito del Ministero della Giustizia sia riportata da ore la ‘fake news’ che racconta di proteste ‘esaurite’...

Mercoledì, 03 Giugno 2020 21:29

Come in un film, caccia a 2 evasi | Canale 5 - Evasione da film dal carcere romano di Rebibbia.

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto