polizia penitenziaria top

SS 650, fondovalle trigno, ore 12.00 circa….

Una scorta della polizia penitenziaria della Casa Lavoro di Vasto a bordo di un mezzo dell’amministrazione penitenziaria si trova all’improvviso davanti ad una scena sconcertante.

Dopo aver notato una fiat 600 accostata in una posizione alquanto insolita hanno scorto una giovane donna che, intenta ad arrampicarsi sulla rete di protezione del cavalcavia, era chiaramente in procinto di lanciarsi nel vuoto con l’evidente intenzione di suicidarsi.

Senza perdere la calma e con la professionalità che, da sempre, contraddistingue la Polizia Penitenziaria gli uomini della scorta hanno fermato il mezzo e, senza tralasciare i propri doveri istituzionali, hanno impedito l’insano gesto, riportando alla ragione la donna allertando nel contempo la polizia stradale ed il 118, ai quali hanno poi affidato la donna per i controlli e le cure del caso.

La Segreteria Provinciale UILPA Polizia Penitenziaria esprime la propria soddisfazione per l'intervento portato a termine dai baschi blu vastesi e rimanda all'amministrazione Penitenziaria ogni possibile valutazione in merito ad eventuali quanto auspicabili riconoscimenti di merito.

Il  Segretario Provinciale UIL-PA Polizia Penitenziaria

Di Giovanni Ruggero 

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto