polizia penitenziaria top

Due agenti di polizia penitenziaria sono stati aggrediti ieri da otto detenuti presso l’Istituto Penale Minori di Acireale, durante l’ora dei passeggi, nel turno di servizio compreso tra le 15:00 e le 23:00. Intorno alle 17:30, nello specifico, otto minori di nazionalità italiana hanno colpito con violenza un detenuto di colore, sottratto all’aggressione e portato in sicurezza da un agente e da un assistente capo.

I due poliziotti penitenziari sono stati a loro volta assaliti da calci, pugni e colpi di bastone: quest’ultimo oggetto era stato in precedenza sottratto ad un detenuto occupato a fare le pulizie.

A darne notizia è il segretario nazionale della UILPA Polizia Penitenziaria Armando Algozzino che, in una nota, sottolinea la necessità di “avviare una riflessione profonda sull’esiguità degli organici negli Istituti Minorili, una condizione che mette a repentaglio sia la vita del personale che quella dei detenuti”.

Nell’evidenziare “il senso del dovere e il coraggio estremi manifestati dai due agenti, che non hanno esitato ad intervenire prontamente mettendo a rischio la propria incolumità” , Algozzino punta i riflettori sull’organico ridotto: in tutto l’Istituto infatti erano presenti solo quattro poliziotti penitenziari , a fronte dei quindici detenuti ai passeggi.

“Grazie – conclude l’esponente della UIL  - ai due agenti il ragazzo si è salvato dalla furia dei compagni: senza il loro intervento, è lecito chiedersi che fine avrebbe fatto”.

I due poliziotti sono stati condotti in ospedale per ricevere le cure necessarie.

Marianna La Barbera

Ufficio stampa UILPA Sicilia

366.9338738

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

 

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto