polizia penitenziaria top

         “Diamo atto al Ministro della Giustizia Orlando di aver trasmesso un importante segnale di attenzione visitando nel primo pomeriggio di oggi il carcere romano di Regina Coeli. Ci giungono notizie di una particolare attenzione del Guardasigilli dimostrata nei confronti delle condizioni di lavoro degli operatori di Polizia penitenziaria che hanno assicurato, come sempre, nel migliore dei modi e senza soluzione di continuità l’assolvimento dei servizi istituzionali anche durante le festività natalizie che si chiudono proprio oggi”.

         A dichiararlo è Angelo Urso, Segretario Generale della UILPA Penitenziari, che poi aggiunge: “che un anno che si preannuncia comunque di svolta sia in ambito penitenziario sia in relazione alle funzioni di polizia con l’imminente riordino si apra all’insegna dell’attenzione per chi opera in prima linea nelle carceri non può che farci piacere. Tanto più che, come sempre (ma spesso vanamente) abbiamo auspicato in passato, per quel che ci risulta la visita non è stata preannunciata. Ora, naturalmente, ci aspettiamo che il Ministro Orlando sia consequenziale e faccia in modo che, anche attraverso il confronto con il Sindacato, i decreti attuativi del nuovo Regolamento del Ministero della Giustizia tengano conto delle esigenze operative del Corpo di polizia penitenziaria e vi sia lo spazio, pure successivamente al riordino di cui alla c.d. legge “Madia”, per ampliarne i posti di funzione, soprattutto dirigenziali”.        

         “Di seguito – conclude Urso – attesa anche la mutata geografia penitenziaria che deriverà dalla riorganizzazione in atto, sarà preminente ridefinire le piante organiche degli istituti e delle sedi extrapenitenziare pure al fine di recuperare i numerosi appartenenti al Corpo distolti dalle carceri ed impiegati nei vari ‘palazzi del potere’ al centro come in periferia. Si pensi che proprio a Regina Coeli ben un terzo degli operatori di polizia penitenziaria assegnati mancano all’appello poiché impiegati in vari uffici ministeriali e giudiziari romani”.

Allegati:
Scarica questo file (Visita Ministro Regina Coeli.pdf)Scarica il comunicato stampa[ ]116 kB

Potrebbe interessarti anche:

Lunedì, 03 Febbraio 2020 15:19

Nota congiunta. - Onorevole Ministro, Come già anticipato con nota del 29 gennaio u.s., le scriventi Organizzazioni Sindacali rispondono alla convocazione del 3 febbraio unicamente per la...

Martedì, 10 Marzo 2020 16:51

Nota congiunta - Onorevole Ministro, prima ancora che la devastazione delle carceri diventasse notizia quotidiana, celata o addirittura malcelata dietro l’emergenza delle infezioni da CODIV-19, le...

Mercoledì, 29 Gennaio 2020 07:56

Nota congiunta - Facendo seguito a precorsa corrispondenza e con riferimento alla nota n. m_dg.GAB.25/01/2020.0002999.U, si ribadisce l’indisponibilità delle scriventi Organizzazioni Sindacali a...

Mercoledì, 23 Settembre 2020 11:02

Comunicato stampa - ROMA, 23 settembre 2020 – “Apprendiamo che il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, riferendo ieri in Commissione Giustizia alla Camera dei Deputati, sulle priorità di...

Lunedì, 16 Dicembre 2019 15:21

Nota congiunta - Illustre Ministro, le scriventi organizzazioni sindacali, in questi giorni, hanno seguito con molta attenzione e non poco stupore le vicende relative ai correttivi al riordino delle...

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto