polizia penitenziaria top

Comunicato stampa ROMA, 11/01/2022“Balzo in avanti del numero dei detenuti e degli operatori positivi al Covid nelle carceri che, con 1.532 detenuti e 1.496 operatori positivi, aumentano in quattro giorni del 36 percento, con il numero dei primi che supera quello dei secondi. Tuttavia, fermo restando il dilagare del contagio anche nei penitenziari, pensiamo che il repentino aumento sia dovuto pure a un ricalcolo dei dati dopo che lo scorso 7 gennaio ne avevamo denunciato l’erroneità”.

 

         Lo dichiara Gennarino De Fazio, Segretario Generale della UILPA Polizia Penitenziaria, il quale poi precisa: “sia chiaro che la situazione è comunque gravissima e che, purtroppo, l’approccio del Governo al problema continua a essere del tutto inefficace e inadeguato. A fronte di focolai di vastissime proporzioni, come a Verona (143 detenuti positivi), a Torino (115 detenuti positivi), ad Asti (109 detenuti positivi), a Prato (107 detenuti positivi), a Milano Opera (95 detenuti positivi), a Napoli Poggioreale (93 detenuti positivi), a Firenze Sollicciano (67 detenuti positivi), a Milano San Vittore (66 detenuti positivi), a Santa Maria Capua Vetere (51 detenuti positivi), a Taranto (44 detenuti positivi), etc., cercare di contrastare il virus e le sue nuove varianti con un protocollo di sicurezza sanitario dell’ottobre 2020 e con 6.000 (leggasi seimila!) mascherine FFP2 è velleitario, pericoloso e persino sconsiderato”.

         Rinnoviamo pertanto l’appello a rivedere il protocollo di sicurezza e a dotare detenuti e operatori di un numero sufficiente di mascherine FFP2, che – conclude De Fazio – devono essere rese obbligatorie”.

Potrebbe interessarti anche:

Sabato, 23 Aprile 2022 09:38

{youtube}https://youtu.be/hQDLOo1FszU{/youtube} Tra sovraffollamento e carenza di personale le carceri della Lombardia versano in condizioni disastrose. Fallimento del sistema penitenziario è la...

Giovedì, 10 Febbraio 2022 09:03

Comunicato stampa - ROMA, 10/02/2022 – “Questa notte è accaduto nel carcere di Monza. Un detenuto di origine tunisina, trentatré anni, avrebbe finito di scontare la pena nel dicembre del 2024,...

Sabato, 12 Marzo 2022 16:10

Comunicato stampa del 12 marzo 2022 - Carceri: Ancora un’evasione, questa volta a Como De Fazio (UILPA PP), basta con la politica degli struzzi Roma, 12 mar. – “In mattinata, un detenuto del carcere...

Sabato, 04 Giugno 2022 14:42

Cremona, nuova protesta con incendio in carcere: 80 detenuti evacuati, due in ospedale - Servizio su Telecolor TG {youtube}https://youtu.be/ZpqjZYsdSr4{/youtube}  

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto