polizia penitenziaria top

Comunicato stampa ROMA, 21/10/2021“Condividiamo e sosteniamo la richiesta del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale, Mauro Palma, di stabilire linee omogenee affinché i garanti localmente designati rispondano a criteri d’indipendenza e professionalità”.

 

         Lo dichiara Gennarino De Fazio, Segretario Generale della UILPA Polizia Penitenziaria, riprendendo la richiesta del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale formulata a seguito di un episodio che ha visto la Garante dei detenuti d’Ivrea accostare il Presidente del Consiglio Mauro Draghi al detenuto Cesare Battisti.

         “Già in passato – prosegue De Fazio – abbiamo rappresentato l’inopportunità di talune scelte operate a livello locale, laddove si sono individuati garanti dei detenuti che, a nostro avviso, non rispondevano e non rispondono proprio a quei criteri d’indipendenza e di professionalità, richiamati dal Prof. Mauro Palma, e che da un lato non sembrano, paradossalmente, offrire adeguate ‘garanzie’, dall’altro rischiano di esacerbare gli animi in un contesto in cui, nostro malgrado, gli equilibri sono spesso precari”.

 

         “D’altronde – aggiunge ancora il Segretario della UILPA PP –, non va dimenticato che i garanti locali hanno il libero accesso alle strutture penitenziarie dei rispettivi territori, le quali possono essere più di una, anche di notevole dimensione, e ospitare migliaia di detenuti. Per noi, dunque, indipendenza e professionalità costituiscono un indice di competenza, moderazione ed equilibrio, ma anche di sicurezza”.

 

         “Ci farà piacere, pertanto, – conclude De Fazio – ritrovarci a fianco del Garante nazionale nel favorire l’affermazione di questi principi”.

        

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto